sabato, aprile 21, 2012

Description of BETHANY HOUSE.

"Sun and Moon Flowers" 1890 - George Dunlop Leslie (1835-1921)

Capitolo dodicesimo

In piedi sul marciapiede guardavano la scritta incisa sopra il portico: BETHANY. Era una luminosa giornata d'aprile. Intimiditi dalla presenza dell'altro, si tenevano a una certa distanza. La casa, tirata a lucido, era di tre piani, con finestre scorrevoli. Da anelli di legno scolpito sorretti da una stecca d'ottone pendevano tendine con un grazioso disegno a ramoscelli. Nel vano della finestra della facciata, un capelvenere in un grande vaso Minton. Sulla porta, di un intenso blu di Delft, un sinuoso battente di ottone a forma di delfino. Le rose erano in boccio e ai loro piedi un mare di nontiscordardimè. Tra un piano e l'altro un fregio di mattoni su cui erano impressi dei girasoli. Ogni mattone respirava aria fresca; erano stati raschiati a fondo e dilavati con il cannello ad aria compressa e con la pompa a getto, così ora la casa si presentava nella sua veste originaria.  .....

"Absence"- George Goodwin Kilburne (1839-1924)

-......Laggiù c'è un caminetto molto vittoriano. Non saprei dire se si tratta di un originale o se è stato recuperato in qualche demolizione.
Alzarono gli occhi verso la mite o muta facciata di Bethany.
-Doveva essere più sporca. Doveva sembrare più vecchia. Quando era più nuova.
........Adesso c'era un portico sul quale rampicavano i primi viticci di una clematide nuovissima, un portico con arcate di legno appena imbiancate, un inizio di pergolato.
Era uscita da questa parte, a passo svelto, in un ondeggiare di nere gonne decise, le labbra strette per la determinazione, le mani premute sulla borsetta di rete, gli occhi spalancati per la paura, per la speranza, scompigliata, come?

"Clarissa" 1865 - George Dunlop Leslie (1835-1921)
E lui, aveva percorso la strada che veniva dalla chiesa di St Matthias con indosso il cilindro e la giacca a doppio petto? E l'altra, aveva scrutato da una finestra del piano superiore, gli occhi annebbiati dietro il cerchio delle lenti?.......

"Considering a Reply" 1860 c. - George Dunlop Leslie (1835-1921)

Possessione. Una storia romantica.
di Antonia S. Byatt
EINAUDI

P.S. Ecco un'altra serie di dipinti che ho usato liberamente per accompagnare alcune frasi fondamentali del romanzo, in cui è descritta, con alcuni piccoli particolari, i dettagli architettonici della facciata di Bethany.


4 commenti:

tuseiregina ha detto...

Bellissime queste immagini! le userò come fonte di ispirazione per i prossimi scenari. Rispondendo alla tua domanda,ho una casa working in progress da ben 11 anni (la Fairbanks versione grande)
E' finita solo all'esterno,spesso per creare gli scenari delle foto uso i suoi arredi.
Un saluto,
Alessandra
Alessandra

BLANCHE ha detto...

Oh, sono curiosa della tua casa!!! Sono felice che le mie scelte di immagini o argomenti siano inspiranti per alcuni. Almeno sono utile, in attesa di avere una mia dollhouse

Raminhos de Pano ha detto...

Lindas fotos que nos leva à aquela época.

BLANCHE ha detto...

Thanks, Raminhos de Pano!!!